NICOLA GUERINI, conductor

“Nicola Guerini is one of the most refined conductors I have ever met, with intense musicality and interpretative clarity.” (Boris Pigovat)

Nicola Guerini ha studiato Pianoforte, Organo e Composizione organistica al Conservatorio Pollini di Padova sotto la guida di R.Livieri e Composizione al
Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano nella classe di U.Rotondi. Dopo gli studi di direzione d’orchestra con Luis Salomon si perfeziona presso l’Accademia Chigiana con G.Gelmetti e la Scuola di Alto perfezionamento di Fiesole, vincendo la selezione “Progetto Giovani Direttori d’Europa 2007”.Si diploma brillantemente all’Accademia Pescarese nella classe di Donato Renzetti che poi segue in produzioni in Italia e negli Stati Uniti. Nel 2010 consegue il Master
of Arts in Music Conducting alla Musikhochschule di Lugano (Svizzera) con GiorgioBernasconi e Arturo Tamayo.
Debutta a 24 anni, in veste di compositore e direttore d’orchestra, al Teatro Nuovo di Verona nell’ambito del Festival di Primavera con l’opera “Zàabok”, commissionata dalla Fondazione Arena di Verona. Nell’estate del 1995 è assistente Hospitant del direttore d’orchestra austriaco Ralf Weikart al Teatro Municipal “Victoria Eujenia di S. Sebastian (Spagna) con l’opera “Die Zauberfloete” e nel 1996 con l’opera “Die Entfuhrung aus dem Serail” di W.A. Mozart, al teatro “V.Bellini”di Catania con la regia di G. Strehler. Dal 1999 la sua attività artistica lo vede impegnato con orchestre prestigiose, tra le quali, il Divertimento Ensemble, la Mozart Chamber Orchestra, l’Ensemble ‘900 di Lugano, l’ICARUS Ensemble, la Targu Mures Philarmonia, la Sofia Philharmonia, la Rousse Philharmonic Orchestra, i Berliner Symphoniker, l’Orchestra Sinfonica di Roma,, l’Orquesta Sinfónica de la UANL di Monterrey, la Zagreb HRT Symphony Orchestra e la PKF Prague Philarmonia. Nel 2010 ha diretto presso la sede della Radio della Svizzera Italiana, ospite del Festival Novecento e Presente di Lugano: successivamente ha collaborato con l’Accademia del Teatro alla Scala ed è stato invitato dall’Accademia Filarmonica di Verona nel prestigioso festival “Il Settembre dell’Accademia”, nelle edizioni 2010-2011-2013 e 2015”.
Nel 2012 è stato delegato da Marica Franchi Maag in qualità di direttore artistico alla tutela, alla gestione organizzativa e artistica del Fondo musicale "Peter Maag” di cui è Presidente e promotore dello storico laboratorio internazionale “La Bottega Peter Maag” e di numerose collaborazioni con Enti e Istituti di Alta Cultura quali, tra gli altri, la Fondazione Giorgio Cini di Venezia e l’Università Sapienza di Roma. Musicista curioso e aperto alle diverse contaminazioni stilistiche del linguaggio
musicale e della prassi esecutiva, è divulgatore e ideatore del progetto “Il Golfo Mistico” e “I Percorsi del Suono” in collaborazione con La Feltrinelli e la Società Letteraria di Verona. Dal 2013 è presidente del Festival Internazionale Scaligero Maria Callas di Verona e del Premio Internazionale Maria Callas che viene conferito annualmente alle eccellenze della lirica internazionale. Nel 2013 e 2015 è stato inserito nei protagonisti dell'Exellence Book per la sua attività artistica e promozione della cultura italiana nel mondo.
Nel 2014 ha registrato in prima assoluta, per l'etichetta NAXOS il Poem of Dawn e Holocaust Requieme di Boris Pigovat con la Croatian Radio & Television Symphony Orchestra e la violista Anna Serova, ricevendo apprezzamenti dalla critica e il Supersonic Award dalla rivista specializzata “Pizzicato”.
Nel gennaio 2016 la collaborazione artistica con la PKF Praga Philarmonia del 2015 si è rinnovata con la registrazione nel gennaio 2016 di un nuovo CD “A Bohemian Rhapsody” dedicato ad Antonin Dvorak per l’etichetta UNIVERSAL (Deutsche Grammophon) con il violinista Ilya Gringolts.

 

 

 

HOME ARTISTI CONTATTI